Bratislava, in custodia due aggressori di una coppia sul bus

Sono stati fermati dalla polizia due dei bulli che una settimana fa avevano dapprima minacciato e poi aggredito fisicamente una coppia su un autobus urbano a Bratislava. Si tratta di un diciottenne e un sedicenne che, accusati a vario titolo di lesioni personali e minacce, sono stati fermati e si trovano attualmente in custodia cautelare. I due, pare assieme ad altre persone non ancora identificate, avevano prima messo a soqquadro un mezzo della linea 83, creando scompiglio tra i passeggeri. Poi avevano insultato e picchiato, addirittura con pugni in faccia, due coniugi cinquantenni, finiti in ospedale con la sola colpa di aver provato a rimproverarli. Grazie ad indagini andate avanti per diversi giorni e ad alcune preziose testomonianze raccolte, gli agenti sono riusciti a incastrare i due giovani che, secondo le accuse, sarebbero i principali responsabili delle lesioni e delle minacce.

Questo ultimo episodio ha spinto il sindaco della capitale a decidere di prendere misure per la sicurezza dei passeggeri, come l’installazione di un sistema di telecamere di ogni mezzo del trasporto pubblico direttamente connesso con una centrale operativa.

(Francesco Pizzigallo)

Foto flickr cc by

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.