Arrestato in Slovacchia centrale, 34enne produceva metanfetamine

Confezionava e custodiva metanfetamina, ma è finito nella rete dell’operazione antidroga Krekač, condotta nella giornata di martedì dalla polizia criminale di Previdza, nella Slovacchia centrale, in collaborazione con i colleghi di Trenčin. In manette, nella cittadina di Handlová, un uomo di 34 anni accusato di produzione e possesso illecito di stupefacenti e veleni. Un reato per cui la legge slovacca prevede dai dieci ai quindici anni di carcere. Nel corso dell’operazione gli agenti hanno sequestrato a Miroslav K. materiale cristallino con cui sarebbe stato possibile preparare 84 singole dosi, ciascuna contenente almeno 10 milligrammi di metanfetamina. Trovati anche diversi oggetti utilizzati per la preparazione e il confezionamento delle dosi di droga. Per la polizia criminale di Prievidza si tratta della seconda azione antidroga di successo negli ultimi due mesi.

(Francesco Pizzigallo)

Foto: cristalli di metanfetamine
Psychonaught CC0 

 

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.