Ministero Trasporti: stanziamento extra di 200 milioni per le strade di prima categoria

Il ministero dei Trasporti e Costruzioni ha negoziato con il ministero delle Finanze un apporto di ulteriori 200 milioni di euro oltre il budget approvato per la modernizzazione di circa 130 chilometri di strade di prima categoria in ciascuno dei prossimi quattro anni. Il ministro Arpád Érsek ha così ribadito tra le sue priorità il migliorameto della qualità delle strade di prima categoria, che rappresentano circa la metà dellle infrastrutture di trasporto complessive su gomma. «Sono lieto che il mio successore nei prossimi anni si troverà in una situazione più semplice» di quella che ho trovato io.

Recentemente l’Amministrazione stradale slovacca (SSC) ha annunciato un bando pubblico (con scadenza 21 giugno) per riparazioni su larga scala di strade di prima classe in tutta la Slovacchia, per cui prevede di spendere appunto circa 200 milioni di euro in quattro anni. Nell’elenco sono inclusi 79 tratti di strade di prima classe in tutte le otto regioni. Si comincierà quest’anno con un certo numero di sezioni che sono state descritte come le più bisognose di intervento in una indagine già realizzata da SSC, poi toccherà al ministero stabilire il prossimo calendario. Il sistema di assegnazione scelto per gli appalti è l’asta elettronica, da realizzarsi tra tre contraenti precedentemente selezionati, in modo da velocizzare tutta l’operazione.

Saranno rifatte 12 tratti di strade di prima classe nelle regioni di Bratislava, Trnava e Nitra, 19 nella regione di Banská Bystrica, 23 nelle regioni di Žilina e Trenčín e 25 nelle regioni di Košice e Prešov.

(La Redazione)

Foto Larisa-K CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.