Perde tutti i risparmi sul treno, glieli riportano intatti

Lascia distrattamente sul treno una borsa contenente quasi 62mila euro in contanti e la ritrova. Con il contenuto intatto. Ha dell’incredibile la storia che arriva dall’Est della Slovacchia, regione di Košice. Qui, nei giorni scorsi, un anziano ha prelevato tutti i risparmi di una vita, ritenendo troppo alte le commissioni bancarie da pagare. Poi, col fagotto pineo di banconote, si è messo in viaggio verso casa, in treno. Ma, dopo essere sceso, si è accorto di aver lasciato a bordo del convoglio la sua preziosa borsa.

Immediatamente è scattato l’allarme e, per fortuna dell’uomo, è finito nella mani giuste. Quelle degli agenti di polizia Radoslav Ivan e David Palfi. E quelle del capotreno Jozef Talian. Sono stati loro tre a fare in modo che i soldi ritrovati, quasi 62mila euro, tornassero al legittimo proprietario. «Siamo orgogliosi – ha scritto sulla propria pagina Facebook ZSSK, l’azienda ferroviaria slovacca – dei nostri colleghi sui treni, siano essi ferrovieri o agenti di polizia, che svolgono onestamente le loro funzioni. Il capotreno Jozef Talian ha trovato su un convoglio un bagaglio con contenuti interessanti e l’ha consegnato ai due poliziotti Radoslav Ivan e David Palfi, che si sono presi cura della restituzione al proprietario. Meritano tutti un applauso». Pubblico ringraziamento ed encomio per i tre anche sulla pagina Facebook della polizia slovacca. Per l’anziano di Košice sono stati tre angeli.

(Francesco Pizzigallo)

Foto publicdomainpictures.net

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.