Crescono l’età media e il tasso di fertilità delle mamme slovacche

L’età media delle donne che concepiscono un figlio in Slovacchia è in costante aumento. Nell’ultimo decennio tale valore è aumentato di un anno, arrivando a 29,7 anni, mentre un terzo dei 57.639 bambini nati vivi lo scorso anno ha madri di età compresa tra i 30 e i 34 anni. Il dato risulta dal rapporto sullo sviluppo demografico per il 2018 dell’Ufficio Statistico slovacca, di cui ha scritto Webnoviny.

Il tasso di fertilità totale in Slovacchia è stato nel 2018 il più alto negli ultimi dieci anni: 1,54 figli per donna. Si tratta di un valore poco al di sopra del limite di fertilità critico di 1,5 bambini per donna, come già nel 2017, mentre tra il 2009 e il 2016 è stato registrato un valore sotto il limite. Nell’ultimo decennio la Slovacchia è stata comunque al di sotto dell’indicatore di conservazione della popolazione, ovvero sotto a 2,1 figli per donna, un deficit che dura dal 1989.

Nel frattempo, negli ultimi vent’anni si è registrato un importante e costante aumento del tasso di natalità extraconiugale. Mentre nel 2009 erano nati circa 19.000 bambini fuori dal matrimonio, l’anno scorso sono stati 23.000. Tuttavia, avvertono gli analisti, dopo una rapida crescita dalla metà degli anni ’90, la natalità fuori dal matrimonio si è fermata al 40% e lì è rimasta negli ultimi tre anni.

(Red)

Foto Agência Brasília cc by

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.