Campionati di hockey al via, Slovacchia vincente con gli Usa

È iniziato venerdì 10 maggio il Campionato mondiale di hockey su ghiaccio 2019, con la partita di inaugurazione a Košice tra la Finlandia e il Canada, finita 3 a 1 per gli scandinavi. La Slovacchia ha debuttato poche ore dopo affrontando gli Stati Uniti, vincitori della medaglia di bronzo agli ultimi campionati del mondo 2018. Il match di apertura ha portato bene alla nazionale ospitante, che ha vinto sui favoriti avversari per 4 reti (Sukeľ, Černák, Tatar and Krištof) a 1.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Non così bene è andata nella seconda partita, sabato 11, che gli slovacchi hanno perso per 2 a 4 contro la Finlandia, dopo che fino al terzo periodo il risultato era ancora bilanciato sul 2 a 2. A fare la differenza è stato il giovane fenomeno finlandese Kaapo Kakko che ha segnato una doppietta nella fase finale, dopo un gol già al suo attivo nel primo periodo. Erik Černák e Martin Marinčin hanno segnato i gol per la Slovacchia. Questa sera la squadra di casa affronta sempre a Košice il Canada, un altro osso molto duro. Gli slovacchi sono convinti di potercela fare contro i canadesi, soprattutto se giocano come nella prima partita contro gli americani. I precedenti sono incoraggianti, delle 51 partite tra Slovacchia e Canada, gli slovacchi hanno vinto 23 volte, perso 24 volte e sono finiti in parità in quattro partite.

Il campionato vede in gara 16 squadre nazionali, la crema dell’hockey mondiale. Le partite si svolgono sia a Bratislava che a Košice fino ai quarti di finale. Semifinali e finali si giocheranno invece solo nella capitale. A questa fase finale del campionato mondiale 2019 partecipa anche l’Italia, che mancava dal 2014. L’avvio del campionato non è però stato molto produttivo per la nazionale italiana, che ha preso due cappotti nei primi due match (9 a zero dalla Svizzera e 8 a zero dalla Svezia) e giocherà domani pomeriggio con la Lettonia.

Per il torneo operano 40 voli straordinari all’aeroporto di Bratislava, dove il punto informativo dell’Ente turismo della città è in grado di dare le prime informazioni ai visitatori in arrivo. Il comune della capitale ha fatto il possibile per incentivare al massimo l’uso dei mezzi pubblici da parte degli appassionati di hockey su ghiaccio. Chi ha il biglietto per una partita può infatti usare i trasporti pubblici gratuitamente quel giorno specifico. I taxi in servizio che porteranno un adesivo “Fair Play” addebiteranno le tariffe raccomandate dal municipio di Bratislava.

I conducenti dei mezzi di trasporto pubblico di Košice hanno scioperato due giorni prima dell’inizio del torneo, chiedendo un aumento salariale del 10%, ma ora per tutta la durata dei campionati non ci dovrebbero essere problemi, nemmeno a Bratislava.

(Red)

 

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.