Ditta slovacca investe in Nigeria per produzione di auto elettriche

La ditta slovacca Sireco andrà in Nigeria per assemblare auto elettriche e fabbricare lampadine a incandescenza di nuova generazione ed alta efficienza per l’illuminazione stradale. Lo stabilimento, come ha annunciato l’amministratore delegato dell’azienda Groidis Peter durante una recente visita in Nigeria, sarà situato a Calabar, nel sud-est del paese. Il governo dello stato nigeriano di Cross River ha offerto di costruire la fabbrica gratuitamente come incentivo all’investimento, contando non solo che le giovani generazioni locali vi potranno trovare occupazione, ma anche che il trasferimento di tecnologie in loco possa dare beneficio all’ambiente imprenditoriale dell’area. Lo stato africano sta cercando modi per attirare capitali stranieri sul suo territorio.

Il progetto di Sireco, che intende stabilire un forte rapporto con il governo locale, secondo l’ad avrebbe caratteristiche uniche nel continente africano, in un paese in via di sviluppo e un settore promettente che è ancora agli inizi. Recentemente un senatore nigeriano ha presentato al senato un disegno di legge sulle auto elettriche. Le nuove lampadine solari prodotte dall’azienda slovacca sarebbero, per le loro caratteristiche tecniche, particolarmente adatte al caldo africano.

La Nigeria è il paese più popoloso dell’Africa con oltre 190 milioni di abitanti. L’economia nigeriana è tra le più veloci al mondo ed è fortemente sostenuta dall’estrazione di petrolio nel fiume Niger.

(Red)

Foto mmurphy CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.