Le aziende potranno formare i propri specialisti insieme alle università

L’Agenzia slovacca per lo sviluppo degli investimenti e del commercio SARIO ha avviato da qualche settimana il progetto pilota “Pratica per le Università, Soluzioni per le Aziende”, in collaborazione con la Facoltà di Tecnologia Speciale dell’Università “A. Dubček” di Trenčin e la Facoltà di Tecnologie Industriali di Púchov.

L’obiettivo dell’iniziativa è la creazione di un rapporto di collaborazione reciprocamente vantaggiosa per studenti, imprese e istituti universitari. L’idea si inserisce nell’ambito degli sforzi di SARIO per aumentare l’afflusso di investimenti con un maggiore valore aggiunto e contribuire alla creazione di un’economia basata sulla conoscenza e alla qualificazione della manodopera necessaria per i prossimi anni.

Gli studenti potranno acquisire esperienza pratica in azienda durante l’ultimo anno di studi, ed entrare così in contatto con potenziali datori di lavoro. Le imprese avranno l’opportunità di far crescere nuovi talenti e di utilizzare le iniziative di ricerca e sviluppo degli atenei per affrontare le sfide pratiche della propria attività. Un beneficio andrà anche alle università, che potranno migliorare la qualità dell’istruzione fornita grazie a collegamenti diretti con la pratica professionale dei propri studenti.

Come parte di questo progetto, le aziende potranno proporre argomenti di tesi di laurea basati su problemi pratici che devono essere risolti. Ogni studente che sceglie quell’argomento specifico sarà formato direttamente in azienda durante l’ultimo anno all’università. Le imprese coinvolte nel progetto avranno inoltre l’opportunità di sfruttare le potenzialità di altre università, avviando attività congiunte di ricerca e sviluppo.

(Red)

Foto brendageisse CC0

 

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.