Ditte cinesi in calo in Slovacchia, scende per la prima volta il capitale investito

Nei primi 90 giorni del 2019 è diminuito il numero di società di diritto slovacco di proprietà cinese, e nel contempo è sceso anche il valore complessivo del capitale sottoscritto. Già negli anni scorsi il numero di imprese di capitale cinese aveva visto un ritmo altalenante, e il punto massimo lo si era visto nel 2011 con 1668 ditte. Ma la somma del capitale era sempre cresciuta costantemente. Secondo la società di consulenza finanziaria Bisnode, oggi sono 1309 le imprese che fanno riferimento a proprietari cinesi, con un capitale complessivo pari a 32 milioni di euro. Alla fine del 2018 le imprese erano 1336 con il record storico di 32,2 milioni complessivi di capitale proprio. Gli analisti di Bisnode credono che il calo potrebbe essere dovuto a investimenti programmati che non sono ancora stati realizzati, oppure che sono in corso trattative. O ancora, che le imprese sono state chiuse perché gli investimenti sono sfumati.

(Red)

Foto Jeffrey Meyer cc by

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.