Diciotto missioni all’estero nel 2018 per le truppe slovacche

Nella sua riunione settimanale di mercoledì, il consiglio dei ministri ha preso visione di un rapporto sulle missioni militari estere presentato dal Ministero degli Affari esteri ed Europei, e deciso a quali missioni internazionali parteciperanno gli uomini delle Forze armate slovacche nell’anno corrente.

La Slovacchia nel 2018 ha partecipato a 18 attività internazionali di gestione delle crisi, «prevalentemente nelle aree dei suoi interessi prioritari di politica estera – cioè nei Balcani occidentali, nei paesi del Partenariato orientale [dell’UE] e in Afghanistan, Iraq, Cipro, Medio Oriente e Haiti. Unità dalla Slovacchia hanno anche contribuito attivamente a prevenire l’immigrazione illegale nell’area del Mediterraneo [nell’ambito dell’operazione UE Sophia], si legge nel testo approvato. L’anno scorso 960 membri delle Forze armate slovacche hanno partecipato a queste attività insieme a un esperto civile del ministero della Difesa, due agenti doganali dell’Amministrazione finanziaria e 32 membri del Corpo di Polizia. Il ministero degli Esteri ha suggerito di continuare queste attività internazionali nel 2019, e magari di aumentare il contributo slovacco alle missioni e operazioni di gestione delle crisi internazionali.

Quanto agli impegni per la prima parte di quest’anno, il documento approvato dai ministri prevede la presenza di un contingente di 60 soldati tra il 17 e il 27 giugno alle manovre internazionali Dragon 2019 a Varsavia. Tra il 6 e il 17 maggio, 210 membri delle Forze armate slovacche parteciperanno al progetto di certificazione V4 EU BG Common Challenge. Venti soldati slovacchi prenderanno parte all’esercitazione Steadfast Cobalt in Repubblica Ceca tra il 31 marzo e il 12 aprile. Mentre tra il 24 e il 26 maggio un gruppo di 15 membri dell’esercito saranno all’open day dell’aeroporto militare Caslav della Repubblica Ceca, e cinque al RAF Cosford Air Show nel Regno Unito tra il 6 e l’11 giugno.

Il governo ha anche approvato la presenza di forze armate straniere in territorio slovacco a scopo di esercitazioni militari. Nelle prossime settimane, saranno in Slovacchia una decina di militari dell’aeronautica ungherese nell’ambito di un test condiviso Hippo 2019 che si terrà presso un simulatore di volo a Prešov dal 27 al 31 maggio.

(Red)

Foto FB/MOSR
Foto mil.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.