Scambi con l’estero, la Slovacchia ha avuto un surplus di 2,46 miliardi nel 2018

Gli scambi commerciali con l’estero della Slovacchia hanno prodotto un deficit di 109,6 milioni di euro nel dicembre 2018, con un crescita delle esportazioni del 3,7% per un valore di 5,718 miliardi di euro, e importazioni in aumento del 4,8% a 5,827 miliardi di euro.

Per l’intero 2018, il commercio estero ha invece realizzato un avanzo di 2,46 miliardi di euro, come informa oggi l’Ufficio di Statistica. Il totale delle esportazioni dalla Slovacchia ha sommato 79,8 miliardi di euro, un valore incrementato del 6,7% rispetto allo stesso periodo del 2017. Le importazioni sono state pari a 77,3 miliardi, registrando una crescita annua del 7,8%.

Gli scambi bilaterali che hanno mostrato gli attivi più consistenti per la Slovacchia sono stati realizzati con Germania (4,02 miliardi), Regno Unito (2,6 miliardi), Francia (2,6), Austria (2,2), Italia (1,9), Stati Uniti (1,9), Polonia (1,8), Repubblica Ceca (1,5), Spagna (1,1). Al contario, il paese ha registrato i maggiori valori in deficit nei confronti di Vietnam (4,49 miliardi), Corea del Sud (4,4 miliardi), Cina (3,1), Russia (2,5).

Nel commercio con i paesi dell’UE, le esportazioni sono state pari all’85% del totale e sono cresciute del 6,5%, mentre le importazioni sono aumentate del 9,4% su base annua, rappresentando il 67,6% delle importazioni totali del paese. L’export verso i paesi dell’OCSE hanno visto un aumento del 6,5% e valgono l’88,5% del totale, mentre l’import dagli altri paesi membri dell’OCSE sono cresciute del 7,5% per il 66,9% delle importazioni globali.

Secondo l’analista Lubomir Korsnak della banca UniCredit, come riportato nella newletter settimanale Weekly Notes, i numeri del commercio con l’estero slovacco di gennaio sono stati trainati dalla produzione della nuova casa automobilistica Jaguar Land Rover (JLR), avviata alla fine dello scorso anno a Nitra. Dopo il consueto deficit di dicembre, la bilancia commerciale del paese è tornata in attivo, in linea con le attese, nel primo mese dell’anno e riflette l’attività del nuovo impianto automobilistico sia nelle esportazioni (di automobili) che nelle importazioni (di materiali e semilavorati).

(Red)

Foto Freeimages CC0
Land Rover MENA cc by

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.