Dal governo slovacco ok all’adesione alla NATO della Macedonia del Nord

Mercoledì il governo slovacco ha approvato la ratifica del protocollo di adesione della Macedonia del Nord (ex FYROM) al trattato NATO, raccomandando che anche il Parlamento esprima il proprio consenso all’allargamento dell’Alleanza Transatlantica. L’aula parlamentare aveva di recente approvato una risoluzione per l’ingresso nella NATO della Macedonia del Nord con solo una stretta maggioranza di 78 voti.

Il protocollo entrerà in vigore quando tutti i membri della NATO – oggi 29, di cui 22 parte dell’UE – annunciano il loro consenso al governo degli Stati Uniti. Successivamente, il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg presenterà un invito di adesione a nome di tutte le parti contraenti al governo della Macedonia del Nord. Macedonia e Grecia hanno ratificato nel gennaio 2019 un accordo in base al quale il primo è stato ufficialmente ribattezzato “Macedonia del Nord”, ponendo così fine a una disputa tra i due paesi che era durata quasi 30 anni.

Il ministro degli Esteri Miroslav Lajčák ha detto dopo l’approvazione che si tratta di un atto «coerente con il programma del governo e con le priorità a lungo termine della nostra politica estera. La Slovacchia ha sempre sostenuto l’allargamento dell’UE e la politica della porta aperta dell’Alleanza» Transatlantica, ha detto il ministro degli Esteri Miroslav Lajcak mercoledì dopo la riunione.

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.