Seminario a Padova: opportunità per le imprese nell’Europa dell’Est

Si svolgerà a Padova il 21 febbraio una prima tappa di un roadshow 2019 in Italia della federazione Confindustria Est Europa, con l’obiettivo di informare le imprese italiane delle opportunità – sia commerciali che industriali – che sono disponibili nella vasta area dell’Europa orientale e balcanica. lI seminario è organizzato in collaborazione con Assindustria Venetocentro, che raggruppa le imprese del padovano e del trevigiano, e con Promex, l’azienda speciale per Camera di Commercio di Padova e vedrà la presenza tra i relatori, oltre che del presidente di Confindustria Est Europa Luca Serena, di diversi dirigenti e rappresentanti delle imprese associate per i paesi dell’area, dall’Albania alla Bielorussia, dalla Romania alla Bulgaria, dalla Serbia alla Bosnia.

Confindustria Est Europa è nata nel 2010 per offrire all’imprenditoria italiana e in particolare alle aziende italiane del sistema Confindustria un approccio transnazionale all’area balcanica prima, e in seguito alla più vasta area del sud e dell’est europeo. Tra i suoi compiti si inserisce la presentazione delle opportunità di affari esistenti nei paesi dell’Est Europa alle imprese operanti in Italia. Si tratta di 9 economie emergenti (Albania, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Kosovo, Macedonia, Montenegro, Serbia, Romania) proiettate verso l’integrazione europea – alcune già membri dell’UE – e situate in un’area strategica strettamente collegata economicamente e culturalmente con la Turchia, l’Europa Centrale e la Russia.

Maggiori informazioni a questa pagina.

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.