Bratislava, le chiusure al traffico e le alternative. Mezzi pubblici con piccoli ritardi

I grandi lavori di rifacimento su via Mlynské nivy e altre strade nei pressi di Prístavný Most iniziati a Bratislava il 15 febbraio, che hanno comportato la chiusura o limitazione di diverse arterie di traffico molto frequentate, il trasporto pubblico cittadino ha registrato solo un ritardo di 15 minuti. Lo ha comunicato la società municipale dei trasporti pubblici DPB. La strada Mlynské nivy è ora completamente chiusa al traffico privato nella sezione tra Svätoplukova e Karadžičova, e sarà così per un anno per le automobili, e sei mesi per i mezzi pubblici. Mentre alcune vie sotto al sotto Prístavný most, il ponte del porto, rimarrà inagibile per sei mesi il bivio Prievoz per la costruzione del collegamento dell’autostrada R7 per via Bajkalská e via Prístavná, oltre che per l’autostrada D1.

La situazione attuale di Mlynské nivy – Dal sito del ministero degli Interni

 

Un numero verde per le segnalazioni
Per la difficile situazione che si è venuta a creare nell’area interessata, dove insistono strade particolarmente trafficate della città, il comune di Bratislava ha predisposto in collaborazione con la polizia un centro operativo per fronteggiare i problemi relativi ai trasporti. Il centro ha reso operativa un linea preferenziale di informazione e segnalazione di problemi che risponde al numero verde 0800 24 2000, operativa nei giorni feriali dalle 6:00 alle 22:00. Le autorità raccomandano ai cittadini di chiamare questo numero per ogni questione relativa al traffico, lasciando liberi i centralini dei numeri di emergenza.

Prístavný most, le strade in rosso saranno chiuse da metà febbraio 2019

 

Parcheggi scambiatori gratuiti
Sono anche stati predisposti tre parcheggi scambiatori per chi entra in città dalle strade di ingresso poste ad est della città, presso Zlaté Piesky (130 posti auto), al cimitero di Vrakuňa  (250) e in via Baltská sempre a Vrakuňa (200), che rimarranno gratuiti per tutto il periodo dei lavori e senza limiti di tempo. Le autorità sperano che le persone facciano maggiore uso dei parcheggi esterni per poi muoversi all’interno della capitale con i mezzi pubblici, che soprattutto nelle zone delle restrizioni sono stati rinforzati. Fino a fine marzo autobus e filobus sulle linee 201, 202, 212, 75 e X72 saranno gratuiti, e nello stesso periodo la compagnia di trasporto pubblico offre anche uno sconto del 50% sul biglietto di viaggio settimanale. Per permettere un maggiore afflusso di mezzi pubblici ed evitare per quanto possibile gli ingorghi, su via Gagarinova sono state create nuove corsie per gli autobus urbani.

Clicca per ingrandire

Per chi proprio non vuole o non può rinunciare all’auto, il comune ha infine preparato percorsi consigliati come aiuto per schivare le code. Tutte le informazioni sono pubblicate sul sito del comune, dove il sindaco Matúš Vallo invita con un video cittadini e visitatori a portare pazienza e ad utilizzare le alternative offerte per non restare bloccati nel traffico.

Le webcam sul traffico sempre attive
La polizia suggerisce anche di verificare personalmente la situazione del traffico attraverso le webcam che si possono visionare online nelle varie zone della città e del circondario:

(Red)

Foto SD-Pictures CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.