20 anni fa il volo spaziale di Ivan Bella, quindici astronauti lo festeggeranno a Bratislava

Il 20 febbraio 1999 Ivan Bella, allora  34enne, fu il primo astronauta slovacco a volare nello spazio. La missione spaziale Mir-Štefánik, iniziata dal cosmodromo di Baikonur a bordo della navicella Soyuz TM-29, comprendeva il cosmonauta russo Viktor Mihailovic Afanasiev e l’astronauta francese Jean-Pierre Haignere. Due giorni dopo i tre uomini sono attraccati alla stazione orbitale Mir a 350 km sopra la Terra. Qui Ivan Bella effettuò ricerche scientifiche in sei diversi settori. Tornò sulla Terra dopo otto giorni, il 28 febbraio, con il cosmonauta russo Gennady Padalka, atterrando in Kazakistan.

Per festeggiare l’anniversario, Bella e altri stanno organizzando un evento a Bratislava cui parteciperanno quindici astronauti europei. Bella ha invitato a Bratislava i suoi compagni di viaggio Afanasiev e Haignere, e tra gli altri anche il primo cosmonauta cecoslovacco Vladimir Remek, il polacco Miroslaw Hermaszewski, l’austriaco Franz Viehbock, l’ungherese Bertalan Farkas, il romeno Dumitru Dorin e il bulgaro Georgi Ivanov Ivanov.

Patrocinato dal presidente Andrej Kiska, dal primo ministro Peter Pellegrini e dal ministro della Difesa Peter Gajdos, l’evento prevede il 19 febbraio una cena solenne, cui seguirà il giorno dopo una conferenza scientifica intitolata “20 anni dopo – Le opportunità della Slovacchia nei progetti dell’ESA [Agenzia spaziale europea]”.

Ivan Bella, nato nel 1964 a Brezno, è un ufficiale dell’aviazione slovacca. Divenne pilota nel 1983, e in seguito è stato pilota di aerei da combattimento, su jet russi MiG-21 e Su-22. Dal 1993 è stato membro del 33° Air Force Fighter e Bomber Aircraft Center di Malacca

Nel febbraio del 1999 partecipò, dopo quasi un anno di formazione in Russia, al volo spaziale del primo slovacco nella storia. Bella è stato in passato anche addetto militare slovacco a Mosca e a Kiev.

(Red)

Foto Rudolf Csiba cc by

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.