OCSE: l’economia slovacca crescerà del 4,3% quest’anno

Secondo l’OCSE nel 2019 l’economia della Slovacchia dovrebbe crescere di una percentuale pari al 4,3%, un valore superiore alla previsione del 4% del ministero delle Finanze comunicata lunedì. Il rapporto previsionale dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) prevede che il PIL slovacco aumenterà del 3,6% nel 2020, in questo inferiore di un decimale rispetto alle stime del ministero.

Come ha spiegato il segretario generale dell’OCSE Ángel Gurría, la sostenibilità della crescita economica «sta avvicinando le condizioni di vita in Slovacchia a quelle dei paesi a più alto reddito», e anche i risultati fiscali «sono molto al di sotto della media OCSE e continuano a scendere grazie a una buona politica fiscale». Secondo Gurría sono lodevoli gli esiti del calo della disoccupazione in combinazione con una solida politica fiscale e un settore finanziario che rimane sano, tutte condizioni che assicurano stabilità economica, ha affermato. Musica per le orecchie del premier Pellegrini, compiaciuto che anche le previsioni dell’OCSE confermino il buon momento dell’economia slovacca e una crescita solida tra la più dinamiche tra i paesi OCSE.

(Red)

Illustr. J-P_M/BS

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.