Complesso del IV – V secolo scoperto negli scavi per la tangenziale di Bratislava

Durante i sondaggi archeologici in vista dei lavori per la tangenziale di Bratislava, la scorsa primavera è stata riportata alla luce nella zona di Podkajské Biskupice, a nord-est della capitale, un’insediamento (foto) nobiliare del periodo tardo antico costruito da un sovrano germanico locale seguendo uno schema di edifici in stile romano.

Le indagini archeologiche durate diversi mesi, condotte dalla società Via Magna guidata dal capo archeologo Milan Horňák, hanno stabilito che si tratta di un complesso del IV secolo, in cui sono state rinvenute tra l’altro molte monete romane raffiguranti gli imperatori Costantino il Grande e Valentiniano, una lussuosa ceramica romana importata dalla provincia della Pannonia, e la tomba di una donna dal periodo delle migrazioni (V-VI secolo dopo Cristo) con un cranio deforme.

Già in passato gli scavi per realizzare la tangenziale avevano fatto scoprire una necropoli del periodo degli Ávari con oltre 460 tombe.

Scoperta a Bratislava preziosissima necropoli degli Avari durante gli scavi per la tangenziale

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

(Red)

Foto FB/D4R7

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.