Maroš Šefčovič è ufficialmente candidato alla presidenza

Dopo qualche altra notte di riflessione, il commissario europeo per l’Unione energetica e vicepresidente della Commissione UE Maroš Šefčovič ha annunciato oggi definitivamente che correrà alle elezioni presidenziali di marzo. Incontrando i giornalisti, Šefčovič ha illustrato le priorità che saranno i capisaldi della sua campagna: una posizione salda all’interno dell’Unione europea, la modernizzazione del paese con attenzione alle questioni sociali e al miglioramento del tenore di vita dei cittadini. Inoltre, egli lavorerà per cambiamenti positivi nell’assistenza sanitaria, nell’istruzione e negli affari sociali, così come di una efficace lotta alla corruzione.

Šefčovič ha detto che anche se la candidatura gli è stata offerta dal partito Smer-SD, di cui lui non è membro, egli vuole essere un presidente indipendente. Il più grande partito di opposizione Libertà e Solidarietà (SaS) lo ha accusato per questo di essere il candidato degli oligarchi e della mafia, notando che pur essendo un abile diplomatico dopo dieci anni a Bruxelles egli è ora estraneo alla società slovacca.

«Ho sempre rappresentato la Slovacchia e combattuto per i suoi interessi, e l’ho sempre fatto con l’obiettivo di vedere il mio paese rispettato all’estero e con una voce salda», ha detto oggi Maroš Šefčovič, sottolineando che la Slovacchia ha bisogno di riconciliazione in tutta la società e di un buon presidente che non sia affiliato a nessun partito politico. La mancanza di fiducia, ha avvertito, lascia le persone preda degli estremismi.

Diversi rappresentanti della direzione di Smer-SD avevano lodato l’eurocommissario quale persona di valore, in grado di passare il primo turno delle presidenziali. Robert Fico aveva annunciato pochi giorni fa di avere proposto a lui la candidatura per conto del partito, anche se la prima scelta dei socialdemocratici è stata a lungo il ministro degli Esteri Miroslav Lajčak, che ha ripetutamente negato il suo interesse a partecipare alla corsa presidenziale.

Ora Šefčovič sta raccogliendo le firme necessarie a presentare la sua candidatura che verrà presentata entro il termine ultimo di fine gennaio.

(Red)

Foto EU2017EE CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.