Dall’UE più fondi per dismissione centrale nucleare Bohunice V1

Il Parlamento europeo ha esortato l’Unione europea, tramite una risoluzione approvata nell’Assemblea plenaria, a modificare il programma di finanziamento per la disattivazione delle centrali nucleari già chiuse in Slovacchia e Bulgaria. L’assemblea ha chiesto all’UE di aumentare le sovvenzioni per la disattivazione degli impianti nucleari  di Bohunice V1 in Slovacchia e di quattro unità nucleari nella centrale di Kozloduy in Bulgaria. Il programma di decommissioning per Bohunice nel periodo 2021-2027 sarà regolato da un tasso minimo di cofinanziamento dell’UE al 50%, anziché dal 50% di tetto massimo proposto dalla Commissione europea.

(Red)

Foto ttstudio.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.