Il diplomatico slovacco Jan Kubis Coordinatore speciale per il Libano

Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres il 9 gennaio ha nominato il diplomatico slovacco Ján Kubiš come Coordinatore speciale per il Libano, l’Onu ha dichiarato il 9 gennaio.

L’ex ministro degli Esteri slovacco (2006-2009) è stato Rappresentante speciale a capo delle missioni ONU in Iraq (2015-2018) e Afghanistan (2011-2015). In precedenza aveva ricoperto la carica di segretario esecutivo della Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite (ECE) dal 2009 al 2011, e di segretario generale dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) dal 1999 al 2005.

Andrà ora a sostituire la danese Pernille Dahler Kardel che era sostituta coordinatore dal novembre 2017. La nomina di Kubiš arriva in un momento in cui l’ONU ha schierato le sue forze di pace al confine tra Libano e Israele perché la tensione sta crescendo. A dicembre l’esercito israeliano ha lanciato un’operazione per distruggere i tunnel di Hezbollah che conducono all’interno del paese.

Kubiš è laureato in relazioni economiche internazionali presso l’Istituto statale per gli affari internazionali di Mosca e parla slovacco, ceco, inglese, francese e russo. Nato nel 1952, è sposato e ha una figlia. Voci di corridoio lo davano settimane fa quale potenziale candidato del partito socialdemocratico Smer-SD alle elezioni presidenziali 2019.

(Red)

Foto UNAMA cc by nc

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.