Antimonopoli, multa di 9 milioni a cartello commerciale

L’Autorità antimonopoli slovacca (PMÚ) ha deciso il 30 novembre di infliggere multe a quindici imprese per un importo di circa 9,39 milioni di euro per la violazione delle disposizioni della legge sulla tutela della concorrenza costituendo una forma di cartello commerciale. Le imprese in oggetto avevano stretto un accordo sui prezzi per la vendita di autovetture e veicoli commerciali leggeri e la condivisione del mercato, lo scambio di informazioni commerciali sensibili e stabilito un coordinamento nel partecipare ad appalti pubblici, gare pubbliche o altre competizioni analoghe. La decisione dell’ufficio, che aveva aperto una procedura sul caso nel 2016, non è ancora entrata in vigore. Le sanzioni per le violazioni della legge di tutella della concorrenza commerciale possono arrivare fino al 10% del fatturato dell’ultimo esercizio fiscale, valore sul quale tuttavia si può ottenere una riduzione fino al 50% per le attenuanti specifiche.

(Red)

Foto Pifoyde cc by

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.