Viaggiare: come farlo in modo intelligente. 10 consigli pratici

Viaggiare è bello, ma viaggiare bene è meglio! Ecco 10 suggerimenti per farlo in modo pratico tratti da esperienze lasciate on-line da viaggiatori esperti .

1 Viaggiare leggeri.
È una delle regole d’oro del viaggiatore. Se si parte con lo stretto indispensabile ci si sente più liberi, non si ci affatica con zavorre pesanti e inoltre si ci può sbizzarrire nell’acquisto di souvenir da mettere nello spazio lasciato in valigia per la felicità di parenti e amici.

2 Tenere i documenti al sicuro.
Quando si viaggia può capitare di essere derubati o perdere senza accorgersene i propri documenti ed effetti personali. Per questo è fortemente consigliato avere i documenti sempre addosso, in tasca, e averne in borsa una fotocopia o una scannerizzazione sul proprio cellulare sia che si tratti del documento d’identità o del passaporto sia che si tratti dei voucher di viaggio. In questo modo ci si pone al riparo da ogni rischio o sfortunata evenienza.

3 Tecnologie, gioie e dolori.
In viaggio si consiglia di non ossessionare se stessi e gli altri con foto e video di ogni momento e luogo possibile. La miglior scelta che potete fare è vivere i luoghi e i momenti nuovi che vi riserva il viaggio che saranno irripetibili e unici e scattare poche salienti istantanee che testimonino la gioia e la bellezza del viaggio da mostrare senza annoiare gli amici e riguardare voi stessi al vostro ritorno a casa. Gli svantaggi per chi scatta troppo sono innumerevoli e il pericolo è che il vostro cellulare si scarichi presto. Quindi, se non potete rinunciare alla “foto-mania” almeno ricordate di portare con voi un carica batterie portatile utile sempre!

4 Assicurazione di viaggio.
Di fondamentale importanza. Saggio investimento da fare senza farsi spaventare dal prezzo che sicuramente influirà aumentando un po’ il costo, ma, d’altro canto, vi permetterà di viaggiare più tranquilli.

5 Info point.
In qualunque posto turistico vi troviate, anche se pensate di essere preparatissimi su ciò che vale la pena vedere e come raggiungerlo, visitate gli uffici di informazione turistici. Qui, il personale preparato vi fornirà gratuitamente mappe, informazioni preziose sugli orari delle attrazioni e consigli utilissimi e aggiornati.

6 Fare ciò che non fate mai.
Quando si parte bisogna farlo con lo spirito di chi vuole staccare la spina della routine e cambiare orari e abitudini facendo cose diverse dal solito o che non si fanno mai. Solo così il viaggio acquista un sapore unico e resta più impresso nella mente. Per esempio, un modo efficace per sconfiggere la stanchezza da jet lag è proprio cambiare orario in base alla luce solare. Se si arriva in un posto dove è giorno, anche se si è dormito poco, è bene uscire, girare, visitare, fare quello che avremmo programmato per quel giorno di viaggio. Così, il fuso orario non sarà un ostacolo e si ci abituerà presto al nuovo ritmo giorno-notte.

7 Indossare scarpe comode.
I migliori amici di un viaggiatore indefesso sono i suoi piedi! Quello che non può mancare affinché il viaggio sia un successo è un paio di scarpe comode già rodate e anche uno di riserva. Se viaggiate in aereo, vi può essere utile indossare scarpe con le stringhe al posto dei lacci, più pratiche e  comode da aprire in alta quota dove, si sa, i piedi sono soggetti a gonfiori. Attenzione alle scarpe nuove, mai usate prima. Possono riservare spiacevoli sorprese!

8 Upgrade nuziale.
Un consiglio elitario per i novelli sposi. Se viaggiate con l’aereo per un volo intercontinentale di rilevante durata, e siete in luna di miele, alcune compagnie, una volta mostrato al check-in il certificato di nozze, vi permetteranno di viaggiare in business class con un upgrade della classe di viaggio gratuito. Provare per credere!

9 Heathrow: attesa all’insegna del benessere.
È una chicca, la sveliamo per voi. Si sa, le attese ai terminal possono essere estenuanti. A Londra, però, potete cogliere l’opportunità preziosissima di trasformarle in momenti gratuiti di benessere e rilassamento nelle aree Beauty and Spa. Infatti, dalle ore 6 alle ore 19,30, al World Duty Free di ogni terminal è possibile ricevere sedute di massaggi, make-up e trattamenti estetici incredibilmente gratuiti.

10 Vedere tutto!
Ultimo, ma più importante di tutti. Questo è il segreto di un viaggio indimenticabile. Non deve essere certo tutto programmato con orari o appuntamenti asfissiante, ma è importante fare molte ricerche prima di partire. Conoscere ciò che è assolutamente da visitare, conoscere un po’ gli usi e la lingua del popolo per essere ospiti meno sprovveduti e più partecipi. Lasciarsi un margine di libertà, ma cominciare a pensare alla vacanza con anticipo, che poi, come confermano gli psicologi, pensare alla vacanza è già vacanza, dona una eccitazione benefica! Quindi organizzare per sommi capi i giorni, le mete o i posti da raggiungere aggiungendo poi sul luogo e con le informazioni dei locali altri appuntamenti, sperimentando cibi tipici e tradizioni endemiche. Ricordate sempre che non c’è peggior sensazione di tornare da un luogo senza aver visto ciò che di bello c’era da vedere e magari ritrovarsi a vederlo alla tv in qualche documentario sentendo di aver sprecato un’occasione. Allo stesso tempo, è giusto lasciarsi qualcosa da vedere un’altra volta. È un rito porta-fortuna che vi farà tornare in quel posto! Infine, è fondamentare finire bene il viaggio, magari concedendosi un regalo, una cena, un’escursione particolare. Insomma, mettere la ciliegina sulla torta, la conclusione perfetta che sia all’altezza di una vacanza indimenticabile.

Il filoso viaggiatore tedesco Herman Keyserling diceva: “La via più breve per giungere a noi stessi gira attorno al mondo” perciò non ci resta che augurarci buon viaggio!

(Gilda Angrisani via vocidicitta.it cc by)

Foto rawpixel.com CC0,
Pidvalny CC0, Foto stux CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.