Commissione UE: crescita PIL in Slovacchia al 4% questsarà più rapida

La crescita del PIL della Slovacchia dovrebbe accelerare quest’anno al 4%, e al 4,1% nel 2019, dopo un 3,2% registrato nel 2017. Motore trainante della crescita sono soprattutto i consumi privati, favoriti da un sostenuto aumento dei salari reali e dall’ulteriore crescita dell’occupazione. Questo il verdetto di autunno della Commissione europea pubblicato oggi.

Secondo gli analisti dell’esecutivo UE, le esportazioni della Slovacchia sostituiranno gli investimenti come secondo pilastro della crescita nel 2019, ma subiranno una flessione nel 2020, quando, presumibilmente dopo l’apice del 2019, anche la crescita del PIL rallenterà a un tasso del 3,5%.

Gli aumenti dei salari reali (anche a causa della scarsità di manodopera) e della domanda privata saranno anche alla base di una ulteriore crescita dell’inflazione, mentre il deficit dello Stato dovrebbe ancora diminuire. La disoccupazione, secondo il rapporto, dovrebbe scendere dall’8,1% del 2017 al 6,9% di quest’anno, e abbassarsi ulteriormente al 6,3% e 6% nel 2019 e 2020. Il deficit pubblico, dallo 0,8% del PIL dell’anno scorso scenderebbe allo 0,6% di quest’anno favorito dalla buona situazione macroeconomica e dagli sviluppi positivi sul mercato del lavoro. Nel 2019 il disavanzo raggiungerà lo 0,3% del PIL e lo 0,1% nel 2020.

Secondo la Commissione europea la riscossione delle imposte sul reddito – delle persone fisiche e delle società – dovrebbe aumentare insieme ai profitti crescenti delle società. Si stima che lo Stato incasserà più del previsto nel settore dell’Imposta sul valore aggiunto, grazie a una migliore riscossione e aliquote più efficienti.

Il mese scorso il Fondo monetario internazionale (FMI) aveva previsto un 3,9% di crescita del PIL nel 2018 e un 4,1% nel 2019. La Banca nazionale della Slovacchia (NBS) a fine settembre aveva confermato una stima di aumento del 4% nel 2018 e un’accelerazione al 4,5% per l’anno prossimo.

(Red)

Illustr. geralt CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.