Dzurinda: la Slovacchia esempio positivo e motivazione per il Montenegro

La Slovacchia vuole essere di modello e offrire una forte motivazione al Montenegro nel suo sforzo di integrazione, ha detto il Ministro degli Esteri slovacco Mikulas Dzurinda ieri dopo i colloqui con i massimi esponenti del Montenegro nella capitale Podgorica. «Non solo ci considerano un partner, ma posso anche dire che ci vedono come un esempio», ha detto Dzurinda. «Quando ho parlato col Ministro delle Finanze Igor Luksic ho avuto la sensazione di un deja-vu. Ho rivisto nella mia mente l’immagine delle nostre riforme», ha detto l’ex Primo Ministro slovacco negli anni 1998-2006, ricordando il rischio che la Slovacchia corse di non essere ammessa nell’UE per la politica anti-europeista del precedente Governo guidato da Vladimir Meciar.

Dzurinda è in visita ufficiale in Montenegro per discutere le possibilità di cooperazione bilaterale, in particolare nell’economia. È stato il primo Ministro degli Esteri di un Paese membro dell’UE a visitare il Montenegro dopo la decisione della Commissione Europea, il 9 Novembre, di raccomandare la concessione al Montenegro (che si è staccata dalla federazione con la Serbia cinque anni fa) dello status di candidato all’adesione all’UE.

(Fonte Ministero degli Esteri)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.