A Ján Kuciak il premio tedesco Goldene Victoria per la libertà di stampa

Allo slovacco Ján Kuciak e alla maltese Daphne Caruana Galizia, i due giornalisti europei assassinati negli ultimi dodici mesi, è stato conferito il premio postumo Goldene Victoria 2018 – Pressefreiheit nella categoria libertà di stampa, attrbuito dall’Associazione dei periodici tedeschi VDZ. I premi sono stati consegnati lunedì in una cerimonia a Berlino alle famiglie dei giornalisti uccisi. Nel corso della serata l’associazione VDZ ha evidenziato che la protezione e la difesa della libertà di stampa e della libertà di opinione sono tra i requisiti più importanti degli editori di riviste tedesche.

Nella foto qui sotto, Jozef Kuciak, papà del giornalista slovacco, insieme alla sorella e al figlio della maltese Caruana Galizia.

Kuciak, la cui uccisione ha provocato una forte emozione in larga parte della società slovacca, provocando la caduta del governo, aveva scritto nel suo ultimo articolo dei collegamenti tra funzionari dell’Ufficio del governo slovacco e figure vicine alla ‘ndrangheta italiana, mentre Caruana Galizia aveva da tempo rivolto la sua attenzione sulla corruzione al governo e i favori nella concessione della cittadinanza maltese.

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

La Galizia è morta nell’esplosione della sua automobile, imbottita di esplosivo poco dopo aver lasciato il giardino di casa sua, nell’ottobre 2017. Kuciak è stato freddato nella sua casa a Veľká Mača (regione di Trnava) il 21 febbraio 2018 insieme alla sua fidanzata Martina Kusnirova, entrambi con colpi di pistola calibro 9 da distanza ravvicinata al cuore e alla testa. Per l’omicidio sono ora in custodia quattro persone accusate di essere gli esecutori, ma ancora mancano l’arma, il movente e il mandante. Sia Galizia che Kuciak avevano studiato le carte dei Panama Papers e investigato su diverse società dei loro paesi che hano nascosto grandi somme di denaro in conti offshore.

(La Redazione)

Foto Peter Tkac cc by sa
Foto VDZ.de

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.