Prezzi al consumo, a settembre 2018 rincaro del 2,7% su base annua

Nel mese di settembre i prezzi al consumo hanno continuato ad aumentare, del 2,7% su base annua, in particolare nel settore dei trasporti dove hanno segnato una crescita del 6,1% rispetto a dodici mesi prima. Secondo l’annuncio fatto oggi dall’Ufficio di Statistica, tra gli altri aumenti rilevanti dei prezzi si segnalano quelli del 3,8% in ristoranti e alberghi, del 3,7% per alimenti e bevande non alcoliche, del 2,5% per vestiti e calzature, del 2,4% per spese di alloggio, acqua, elettricità, gas e altri combustibili.

In confronto al mese precedente, i prezzi al consumo sono saliti a settembre dello 0,1%, con i maggiori rincari per abbigliamento e calzature (+1,7%), cibo e bevande non alcoliche, istruzione, ristoranti e alberghi (tutti +0,6%), e alloggio, acqua, elettricità, gas e altri combustibili (+0,3%). Si sono anche registrati dei cali, nei prezzi dei trasporti (-1,5%, con un crollo del 22% nell’area del trasporto passeggeri), nelle spese per ricreazione e cultura (-0,9%), per mobili, arredi e manutenzione per la casa (-0,4%) e nei costi per la salute (-0,2%).

I cetrioli costano il 34% in più di agosto
L’istituto ha spiegato che nel caso degli alimentari, cresciuti complessivamente dello 0,5% rispetto ad agosto, a pesare maggiormente sono stati i rialzi degli ortaggi di un 5,5%. In questa area si registrato aumenti dei cetrioli del 34,5%, dei peperoni del 31%, del 28% per i pomodori, del 21,4% per i cavolfiori. In discesa i prezzi delle carote sono diminuiti del 14,2%, del 7,2% il prezzemolo, del 4,2% le patate. Anche la frutta ha visto notevoli rincari, con le angurie cresciute del 23,4%, i mandarini del 9,4%, le banane del 6,7%, i kiwi del 5,9%, mentre i cali hanno riguardato le mele, per il 19% e l’uva da tavola del 9,5%.

In media, i prezzi al consumo nel confronto annuo sono aumentati del 2,6% nei primi nove mesi del 2018.

(Red)

Foto anthonyalbright cc by sa

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.