Basta bevande zuccherate nei distributori automatici nelle scuole superiori

Il mese scorso la filiale di Coca-Cola ha annunciato che avrebbe limitato dall’inizio dell’anno scolastico l’offerta di bevande gassate zuccherate nei distributori automatici posizionati nelle scuole secondarie in Slovacchia e nella Repubblica Ceca. Inoltre, l’azienda ha assicurato che avrebbe rimosso da subito i suoi annunci pubblicitari per bevande gassate zuccherate dalle macchinette nelle scuole. Si tratta di una iniziativa che è parte degli impegni volontari assunti dall’Unione europea delle associazioni dei produttori di bevande (Unesda), presi nel tentativo di far desistere l’Unione europea dall’adottare un regolamento al riguardo. L’accordo di autoregolamentazione è tuttavia valido soltanto per le bevande gassate, che saranno fornite alle scuole soltanto se a basso contenuto calorico o senza zuccheri aggiunti. La cosa dovrebbe riguardare circa 50mila scuole secondarie in tutta l’UE, con una platea di circa 40 milioni di studenti.

(Red)

Foto Alan cc by nd

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.