Nuovo record in Slovacchia nelle vendite di auto nuove

Le vendite di automobili in Slovacchia sono aumentate del 7% su base annua nella prima metà del 2018. Fino alla fine di agosto sono state vendute 60.607 nuove vetture, e nel solo mese di agosto la crescita è schizzata al 46% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

Il trend nel mercato automobilistico è positivo in tutta l’Unione europea, dove le vendite di auto hanno segnato un +6% nel periodo da gennaio ad agosto, raggiungendo la cifra significativa di 10,8 milioni di euro di fatturato, con record per marchi come Renault, Volvo, Porsche e Hyundai.

Secondo i dati del ministero degli Interni, le auto in circolazione in Slovacchia erano 2,27 milioni alla fine di giugno. Il numero di registrazioni continua a crescere: negli ultimi 10 anni c’è stato un aumento di un milione di automobili immatricolate.

I marchi più venduti in Slovacchia sono Škoda (10.055 vetture nuove tra gennaio e giugno 2018, il 19,38% del mercato nazionale), Volkswagen (4.678 vetture, 9,02%), Hyundai (4.087 vetture, 7,88%), Kia (3.835) e Peugeot. In particolare, il marchio ceco Škoda, parte del gruppo Volkswagen, ha realizzato nel primo semestre 2018 una crescita globale di circa l’11% rispetto all’anno precedente, grazie all’innovazione tecnologica e a prezzi competitivi.

Anche la vendita di auto usate è in aumento: i modelli più venduti sono Škoda Octavia, Škoda Fabia e Volkswagen Passat. Prosegue intanto il trend negativo dei veicoli diesel, che sono a luglio diminuiti del 13% rispetto al mese di gennaio (38%).

L’aumento dell’acquisto di nuove auto è da correlarsi sia a un aumento dell’occupazione e dei salari che a una diminuzione dei prezzi di vendita a causa del nuovo protocollo per misurare il consumo di carburante e le emissioni dei gas in tutti i nuovi veicoli immatricolati nell’Unione europea che è entrato in vigore il 1° settembre (omologazione delle emissioni WLTP).

Secondo gli esperti, il mercato automobilistico continuerà questa tendenza positiva anche nei prossimi mesi.

(Fonte BDE)

Foto pixabay CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.