Sario informa: i nuovi investimenti in Slovacchia

La società austriaca Neuman Aluminium progetta di costruire un nuovo stabilimento a Žarnovice, nella regione di Banská Bystrica, con un investimento di 11,5 milioni di euro. Nel nuovo stabilimento la società produrrà componenti in alluminio per l’industria automobilistica, meccanica, dell’imballaggio e dell’elettronica, oltre che per le imprese di costruzioni. Grazie a questo investimento dovrebbero essere creati 215 nuovi posti di lavoro.

Il fondo ceco Arete Invest costruirà a Nové Mesto nad Vahom (regione di Trenčín) un nuovo magazzino centrale per la società Factcool, una rete internazionale di vendita di abbigliamento sportivo. La costruzione del nuovo magazzino centrale per la regione dell’Europa centrale e orientale del gruppo Factcool è iniziata a luglio e terminerà nell’aprile dell’anno prossimo. La società prevede di creare nel parco logistico oltre 100 posti di lavoro.

La società tedesca proprietaria dello stabilimento Levotek a Levoča ha creato a Hnúšta (regione di Banská Bystrica) la nuova società WMT Hnúšťa che ha aperto una fabbrica all’inizio di agosto, dove produce barriere stradali in acciaio impiegando circa 60 – 70 lavoratori.

L’area di quasi 3.000 metri quadrati a Trebišov (regione di Košice) in cui operava la compagnia statale di trasporti SAD Trebišov è stata sottoposta a vasti lavori di ricostruzione da parte di BR Group. La società rappresenta un gruppo di società con capitale ceco che operano nel mercato internazionale, principalmente nel settore tessile, nella produzione di componenti per l’industria automobilistica, la meccanica e l’edilizia. Nel 2017 il fatturato del gruppo è stato di 3,3 miliardi di corone (circa 130 milioni di euro al cambio attuale), con oltre 2.000 dipendenti. La società intende espandere gradualmente il proprio programma di produzione per realizzare la cosiddetta “Cleaner production” per l’industria alimentare e della salute.

La società cinese Sensei Logistic prevede di produrre borse da viaggio e valigie nel parco industriale di Svidník (regione Prešov) e creare 30 nuovi posti di lavoro entro la fine di marzo del prossimo anno. Il primo investimento della Cina nel settore in Slovacchia è il risultato concreto della cooperazione tra i due paesi e rappresenta «un buon inizio: verranno altri investitori, imprenditori cinesi che vorranno espandere le proprie attività, e infine anche i turisti cinesi», ha detto l’ambasciatore di Pechino a Bratislava, Lin Lin, che ha visitato la città di Svidník.

La marca slovacca di cioccolato Lyra chocolate festeggia i 10 anni dopo aver vinto il prestigioso Great Taste Awards grazie a Karol Stybla, uno dei quattro esperti mondiali che hanno ricevuto il titolo di “Master Chef Chocolatier”. Lyra lavora oltre 500 tonnellate di cioccolato all’anno, e attualmente collabora con gli agricoltori dell’America Latina e gli indigeni Shuar in Ecuador per realizzare un progetto di produzione sostenibile. Nel 2016 Lyra ha iniziato ad esportare i suoi prodotti in Corea del Sud ed è attualmente il partner più importante in quel paese per l’esportazione di cioccolato.

(Fonte BDE)

Foto GotCredit cc by

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.