Slovak Shield 2018, iniziano oggi le più grandi manovre militari in Slovacchia

Hanno preso il via oggi nel centro di addestramento di Lešt, nella Slovacchia centrale, le manovre militari Slovak Shield 2018, che vedono la partecipazione di quasi 1.500 tra soldati delle Forze armate slovacche, tra cui il comando della 2a Brigata Meccanizzata, e oltre 300 membri di diversi eserciti alleati stranieri della Nato. La “Scudo slovacco”, che durerà fino al 28 settembre, è la più grande esercitazione militare internazionale di quest’anno in Slovacchia, e una delle più importanti nella regione dell’Europa centrale, con lo scopo di aumentare la preparazione delle forze di difesa dei paesi interessati alle attuali minacce di sicurezza.

Come ha riferito il ministero della Difesa, le esercitazioni saranno particolarmente «concentrate sulle capacità di penetrazione tattico-operativa a tutti i livelli di comando e controllo». Vi sono impegnate truppe del gruppo Visegrad (Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, Slovacchia), militari della Guardia nazionale dell’Indiana e truppe di terra statunitensi in Europa.

Le esercitazioni, giunte al quarto anno, si terranno, oltre che a Lešt, anche nel Centro di simulazione dell’aeronautica M.R. Stefanik a Liptovsky Mikulas (nella regione di Zilina) e in altre strutture di formazione nel paese.

(Red)

Foto mil.sk, MO SR

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.