Sulle strade di Bratislava si perdono in coda 29 ore all’anno

Un conducente a Bratislava ha trascorso nel 2017 mediamente 29 ore nel traffico cittadino, un valore che posiziona la maggiore città slovacca al 201° posto nel mondo tra le metropoli con il maggior tasso di ingorghi stradali. Un dato che segnala un aggravamento della situazione di Bratislava, che perde 39 posizioni, essendosi piazzata 162esima l’anno precedente. Secondo lo studio condotto dalla società Inrix, la situazione nella capitale slovacca è decisamente peggiore di quella nelle vicine Praga e Budapest, dove in media lo scorso anno si sono perse 5 ore in meno (24) nel traffico urbano.

Peggio va ai viennesi, che hanno subito nel 2017 fino a 40 ore in coda nelle arterie di Vienna, che dunque vince la palma di città più trafficata dell’Europa centrale. Ben lontana, tuttavia, dalle città più congestionate del mondo, dove spiccano le 101 ore bloccati nel traffico dei residenti di Los Angeles, seguiti in questa disgraziata classifica dagli automobilisti di Mosca e New York, appaiate con 91 ore. Chiudono la Top 5 delle città più intasate la brasiliana San Paolo con 86 e l’altra metropoli californiana, San Francisco, con 79.

E l’Italia? Tra le città italiane presenti in classifica, come facilmente immaginabile le più inclini agli ingorghi sono Roma e Milano. La prima è alla posizione numero 104, in peggioramento di dieci posti (era al 114°) con 39 ore, e anche la seconda peggiora di sette posizioni, finendo al 145° posto con 55 ore spese nel traffico. Più distanziate appaiono, con 23-24 ore passate in coda, Palermo (305°), Torino (329°) e Firenze (366°), tutte in recupero di qualche posizione nella classifica generale. Le città italiane censite con il minor traffico sono state, con 2-3 ore perse per ingorghi nel 2017, Gioia del Colle, Tortona, Asti, Casale Monferrato e Chivasso.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.