A Nitra 140 imprese da 14 Paesi per la Matchmaking Fair

Si conclude oggi la quarta edizione della ‘Slovak Matchmaking Fair’, la fiera slovacca della cooperazione che è stata organizzata a Nitra dall’Agenzia slovacca per lo sviluppo degli investimenti e il commercio Sario. L’evento di due giorni, sotto l’egida del Ministero dell’Economia, è rivolto alle imprese slovacche ed estere nel settore della produzione industriale e dei servizi, si è svolto presso il centro fieristico Agrokomplex di Nitra.

All’organizzazione hanno collaborazione l’Ambasciata di Francia in Slovacchia e la Camera di Commercio Franco-Slovacca, in quanto la Francia ha aperto quest’anno la nuova consuetudine dell’ospite d’onore in quella che è l’unica manifestazione del genere per quanto riguarda la cooperazione b2b in Slovacchia.

La Matchmaking Fair sostiene lo scambio e l’incontro degli operatori economici slovacchi con quelli stranieri con l’obiettivo di creare nuovi rapporti d’affari, partenariati, offerte di subfornitura, creazione di joint venture e ricerca di partner di cooperazione nei settori meccanico, automobilistico, elettrotecnico, energia, chimica, legno e plastica. Alla manifestazione, che ha già visto tre edizioni di successo tenutesi a Trencin, Banska Bystrica e Presov incontrando un grande interesse di imprenditori, associazioni e professionisti, hanno partecipato quest’anno 72 imprese slovacche e 61 straniere provenienti da 14 Paesi (Bielorussia, Repubblica Ceca, Francia, Croazia, Irlanda, Ungheria, Germania, Polonia, Austria, Russia, Slovenia, Serbia, Svizzera e Italia).

Molti illustri rappresentanti dell’Amministrazione dello Stato, del corpo diplomatico, le amministrazioni locali e le associazioni professionali e imprenditoriali hanno partecipato alla cerimonia di apertura.

L’evento è stato aperto tra gli altri dall’Ambasciatore francese Jean Marie Bruno, dal Ceo di Sario Andrea Gulova, dal Presidente della Regione di Nitra Milan Belica e dal Sindaco Jozef Dvonc.

La Francia, Paese ospite di questa edizione, è un importante partner commerciale della Slovacchia. La bilancia commerciale è positiva per la Slovacchia, in quanto l’export alla fine dello scorso anno ha raggiunto 2.897 milioni di euro, mentre l’import si è fermato a 1.657 milioni di euro. Questi numeri indicano che, quanto a importazione, la Francia è settima nella lista mentre è il terzo maggiore partner per l’esportazione di prodotti dalla Slovacchia. I prodotti più importanti per l’esportazione verso la Francia sono le automobili, parti di autoveicoli, macchine elettriche, apparecchiature, reattori nucleari, macchine ed apparecchi meccanici.

Dal punto di vista degli investimenti diretti esteri (IDE), tra il 2002 e il 2009 l’Agenzia Sario ha portato a compimento 20 progetti di investitori francesi per un volume totale di 47 milioni di euro che hanno creato 1.043 posti di lavoro.

Importanti eventi collaterali agli scambi di cooperazione sono stati due tavole rotonde sull’industria energetica, con particolare focus sull’energia atomica, e sull’industria automobilistica, nella quale si è discusso di iniziative di cluster, di networking nel settore automotive, delle attuali tendenze e problematiche riguardo la R&S, e di reti di fornitori e clustering quale strumento per la competizione internazionale.

Slovakia Group è stata presente all’evento con il Ceo Loris Clolusso, accompagnato dal direttore di Buongiorno Slovacchia, Pierluigi Solieri, che hanno incontrato aziende italiane, francesi e spagnole. Alla fina della giornata di ieri si è tenuta una serata di gala dedicata al Paese partner – la Francia – con una cena ed un programma culturale per selezionati partecipanti.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.