Uno slovacco su due sta pensando di cambiare lavoro

Un sondaggio realizzato dalla società Grafton Slovakia ha rilevato che il 2,6% degli slovacchi sembra essere contento del proprio lavoro, e non cerca di cambiarlo. Mentre il 46% del campione di oltre mille slovacchi in età attiva, il 68% dei quali con una laurea, sta considerando di lasciare l’attuale occupazione e trovarsi un altro lavoro. Un quinto degli slovacchi (23%) desidera poi provare a cercarsi un lavoro all’estero, soprattutto per avere l’opportunità di vivere in un paese straniero.

Tra le ragioni per un cambio di azienda spiccano la voglia di uno stipendio migliore (77%), la carriera e una migliore esperienza (75%) e la brama di un lavoro che abbia rilievo (66%). Al contrario, tra i motivi di scoraggiamento ci sono il mancato gradimento dei colleghi (72%) e la bassa retribuzione (67%), mentre un terzo (33,5%) dice che l’attuale occupazione non ha senso per loro.

Il 19% degli intervistati è pronto a cambiare lavoro entro un mese, e il 43% dichiara di avere come termine massimo i prossimi 12 mesi. Un terzo delle persone interrogate per il sondaggio (37%) ha dichiarato di avere già cambiato residenza per lavoro, il 44% dei quali si è trasferito all’estero.

(Red)

Foto pixabay CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.