Back to school per 684 mila alunni. Quasi 57 mila iniziano la prima elementare

Le circa 2.700 scuole dell’obbligo della Slovacchia hanno accolto lunedì 3 settembre, per il primo giorno di questo anno scolastico, 684.000 ragazzi, oltre l’8,2% dei quali – circa 56.700 – nella prima classe elementare. Se per i bambini e ragazzi era il giorno più o meno lieto in cui ritrovare i compagni di studi – o di conoscerne di nuovi – ma anche di apprestarsi a mesi di impegno sui libri, per i genitori – quelli della capitale Bratislava in primo luogo – è stata un’altra occasione di sperimentare le difficoltà di un traffico sempre più ingolfato. Il rientro a scuola e la combinazione di diversi tratti di strada in via di riparazione, qualche allagamento di sottopassi e la normale congestione metropolitana hanno infatti fatto vivere spesso un piccolo incubo (con code da mezz’ora a un’ora e mezza) a chi doveva entrare in città lunedì, come ha raccontato lo Slovak Spectator.

(Red)

Foto Bratislavská župa cc by

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.