IIC Bratislava: Francesco Bonicelli parla di Dubček e della Primavera

Francesco Bonicelli parlerà domani, presso l’Istituto Italiano di cultura di Bratislava, del suo ultimo libro “Alexander Dubček – Socialismo dal volto umano”, oltre che dei rapporti che lo statista della Primavera di Praga – nel 50° anniversario di tale evnto – ha avuto con l’Italia. Francesco Bonicelli è laureato in Scienze Storiche e Archivistiche presso l’Università degli Studi di Genova ed è specializzato in Storia dell’Europa orientale.

Il libro-biografia di Bonicelli, edito da Elison Publishing, si occupa del leader del “nuovo corso” del 1968, ma più in generale anche delle tappe del Novecento cecoslovacco, dalla fondazione di Tomas Garrigue Masaryk nel 1918, al tradimento di Monaco del 1938, dal febbraio rosso del 1948 alla Primavera, scaturita da una grande rivitalizzazione liberale del socialismo sfociata nella più ampia liberazione culturale, le cui premesse erano già state poste dai grandi revisionisti marxiani, citati, poi represse durante il periodo della Normalizzazione. Tutto questo viene letto attraverso le interpretazioni della politica italiana e occidentale, le pagine de L’Unità, le lettere di denuncia di Dubcek, i suoi rapporti con il PCI, gli esuli, i fatti in Polonia, la sinistra italiana ed europea e le memorie di Dubcek e le testimonianze italiane, tra gli altri, di Bettiza e Ripellino.


Quando: martedì 4 settembre 2018, ore 17:00
Dove: IIC Bratislava, Kapucínska 7
Ingresso : Libero
Organizzato da : IIC Bratislava
Per chi lo vuole, è possibile prenotare su questa pagina un posto alla conferenza.

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.