Più che raddoppiato in 15 anni il costo degli appartamenti in Slovacchia

Tra il 2002 e il 2017 il costo medio per metro quadrato degli appartamenti in Slovacchia è più che raddoppiato, passando, secondo i dati della Banca nazionale (NBS) da 592 a 1.360 euro, con un aumento del 130% in quindici anni. Il picco era stato raggiunto nel 2008, cui fece seguito un crollo causato dalla crisi finanziaria

Lo sviluppo dei prezzi ha visto tuttavia differenze consistenti tra zone e regioni, e i costi maggiori sul mercato immobiliare sono storicamente stati registrati nella regione di Bratislava, e poi in quelle di Kosice e Trnava. Nelle rimanenti regioni, dice una relazione sulla politica abitativa statale, il prezzo medio degli alloggi non raggiunge nemmeno la metà del valore medio delle abitazioni nella regione di Bratislava.

Qui, nella regione della capitale slovacca, nel 2002 un metro quadrato in appartamento costava 779 euro, mentre l’anno scorso ha raggiunto il valore di 1.896 euro, una crescita pari al 143%. Lo stesso metro quadro nella regione di Banska Bystrica è passato dai 356 euro del 2002 (il 45% del prezzo di Bratislava) ai 663 (appena il 34%) del 2017.

(Red)

Illustrazione: BS

Articoli più letti

1 Commento

  1. Bell’articolo, ma lo sanno tutti, niente di nuovo. Mi sarei aspettato a fine articolo qual’è la previsione, visto che sono 2 anni che la “bolla” doveva scoppiare ed invece niente… Fino a quando saliranno ancora? dopo la nuova legge sui mutui …

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.