Cresce in Slovacchia la vendita di prodotti equosolidali

Secondo la Ong Fairtrade Czech Republic and Slovakia, che è membro della World Faritrade Organizazion, le vendite in Slovacchia di prodotti del commercio equo e solidale hanno registrato una crescita significativa, consentendo un raddoppio – 95.000 euro – del contributo slovacco (per mezzo del sovrapprezzo solidale) ai produttori che, oltre a vedersi riconoscere la copertura completa dei costi di una produzione sostenibile ed equa, possono permettersi di investire nello sviluppo delle loro produzioni e delle loro comunità.

Il caffè è il prodotto più comune del commercio equo e solidale acquistato dagli slovacchi, che ha raggiunto nel 2017 una quota sul mercato dello 0,7% (dallo 0,47%) dell’anno precedente, soprattutto grazie alle catene di negozi che hanno introdotto tali prodotti nella loro gamma. Allo stesso tempo, è anche triplicato il consumo di cacao equosolidale; sono raddoppiate pure le quantità di zucchero, e sono state vendute 20 tonnellate in più di cotone, anche grazie alla scelta di una catena della grande distribuzione che ha vestito tutti i propri dipendenti con un tessuto equosolidale.

(Red)

Foto pixabay CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.