Aziende agricole scrivono al premier: aspettano ancora indennizzi per la siccità del 2017

Gli agricoltori delle regioni sudoccidentali della Slovacchia continuano a chiedere aiuto al governo per i danni provocati dalla siccità lo scorso anno. Si tratta di 98 aziende agricole che secondo i calcoli dell’Ufficio di statistica avrebbero subito perdite per oltre 28 milioni di euro e che non comprendono il rifiuto del governo di fornire loro un aiuto malgrado le promesse fatte. A denunciare la situazione è la Camera agraria slovacca (AKS), secondo cui la maggior parte delle imprese danneggiate, che impiegano 2.500 persone, ha riportato raccolti inferiori fino al 70%.

AKS ha chiesto dunque di nuovo aiuto e una soluzione rapida con una lettera al primo ministro Peter Pellegrini (Smer-SD), mentre critica il fatto che il ministro dell’Agricoltura stia promettendo in queste settimane aiuti al settore agricolo per i problemi di siccità subiti quest’anno, senza prima avere risolto i risarcimenti dell’annata precedente.

(Red)


Foto USDAGOV cc by

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.