Gravi danni nell’Est, ma verranno coperti dal prossimo Governo

I gravi danni che le piogge torrenziali dei giorni scorsi hanno provocato, specie nell’Est del Paese, saranno difficilmente oggetto di copertura finanziaria in questa fine di legislatura. D’altra parte il Governo ha promesso di rifondere al meglio gli stessi, confidando anche che ben difficilmente le richieste verranno presentate prima delle elezioni del 12 Giugno. Secondo il portavoce del Ministero delle Finanze Miroslav Smal: “ci sono ancora dei fondi di spesa inutilizzati, i cui saldi potrebbero essere spostati a favore di erogazioni contro i danni patiti dai piccoli centri abitati”. Per fortuna, nel frattempo, le condizioni meteorologiche stanno migliorando e questo permette il rientro graduale alla normalità.

(Ettore Bellucci)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.