Sagan record, è sua la sesta Maglia verde al Tour de France

Con la conclusione trionfale ieri a Parigi sugli Champs-Élysées, come da tradizione, e la vittoria finale di Geraint Thomas, si è ancora una volta confermato il valore del tre volte campione del mondo Peter Sagan, che ha conquistato la sua sesta maglia verde per aver vinto la classifica a punti del 105° Tour de France. Sbaragliando tutti gli avversari con un inarrivabile punteggio di 477, Sagan ha così eguagliato il record storico del ciclista tedesco Erik Zabel, che le conquistò – di fila – tra il 1996 e il 2001. L’infilata purtroppo non è riuscita a Sagan a causa della squalifica nel Tour 2017, risultata poi essere stata decisa su presupposti sbagliati.

La vittoria in tre tappe di questo Tour, e la stabilità delle prestazioni in tutte le 21 tappe del giro, incluso l’ottavo posto al rush finale (e nonostante una rovinosa caduta qualche giorno prima), hanno permesso a Sagan di ripetere l’impresa battendo Alexander Kristoff, lasciato ad appena 246 punti, e il francese Arnaud Démare (203), mantenendo salda nelle sue mani la classifica a punti sin dalla seconda tappa. Confermate anche le ipotesi di diversi giorni fa sul possibile superamento del record dei 470 punti che Sagan aveva raggiunto già nel 2016. Viene così iscritta per sempre nella storia la fama di “Tourminator” affibbiata allo slovacco. Nel complesso, in carriera Sagan ha conquistato 11 tappe al Tour.

Anche dopo il TdF, con i 700 punti guadagnati Sagan ritorna in testa alla classifica UCI World Tour 2018, a 4.358, davanti agli inseguitori Christopher Froome a 3.939 punti ed Elia Viviani a 3.746.

(Red)

Foto Iggy cc by sa
Sagan alla Paris-Roubaix 2018

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.