L’Istituto nazionale di oncologia festeggia i 1.500 trapianti di cellule staminali

L’unità di trapianti dell’Istituto nazionale di oncologia (NOU) di Bratislava ha realizzato 1500 trapianti di cellule staminali ematopoietiche durante i 26 anni della sua esistenza. Questo che è il secondo dipartimento di trapianto in ordine di grandezza in Slovacchia è soprattutto focalizzato nel trapianto di cellule staminali ematopoietiche, in particolare per i pazienti con neoplasie ematologiche quali linfomi maligni, leucemia acuta e cronica e mieloma multiplo. Nel reparto vengono portati a termine ogni anno tra 70 e 80 trapianti autologi, utilizzando le cellule emopoietiche dello stesso paziente, o allogenici, che vengono fatti con cellule dal sangue di un parente.

(Red)

Foto nou.sk

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.