Aumentano di un terzo i lavoratori stranieri in Slovacchia

Al 30 di giugno erano 58.000 gli stranieri ufficialmente impiegati in Slovacchia, 1.900 in più rispetto alla fine del mese precedente, secondo gli ultimi dati emessi dall’Ufficio centrale per il lavoro, gli affari sociali e la famiglia. Su base annua si tratta di un aumento di 15.600 lavoratori di altri paesi che lavorano in Slovacchia rispetto al giugno 2017.

Il maggior gruppo di persone straniere al lavoro nelle aziende del paese hanno cittadinanza serba – quasi 10.300, in crescita di 3.200 in confronto all’anno precedente. Seguono i 9.700 romeni (+1.400) e i 5.400 ungheresi (+1.100).

Praticamente uno straniero su tre, 17.400, lavorava al 30 giugno nei cinque distretti della capitale Bratislava. Altri 10.500 erano impiegati nel distretto di Trnava. Il distretto di Gelnica (regione di Košice), aveva solo otto cittadini stranieri occupati.

(Red)

Foto stockmonkeys.com cc by

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.