Ministero: i progetti di investimento del 2017 possono creare 9.000 posti di lavoro

Secondo un documento del ministero del Lavoro di valutazione della Strategia nazionale per l’occupazione della Slovacchia fino al 2020, l’anno scorso è proseguito il miglioramento del mercato del lavoro con un ulteriore calo del numero di disoccupati.

La creazione di nuovi posti di lavoro, dice il documento citato dall’agenzia Tasr e presentato al consiglio dei ministri la scorsa settimana, è anche in parte il risultato di misure di politica economica, energetica ed agricola adottate dal governo, e i 33 progetti di investimento nati nel 2017, per complessivi 492 milioni di euro, potranno potenzialmente creare circa 9.000 nuovi posti di lavoro, secondo il ministero.

La Slovacchia ha fissato, in vista dell’obiettivo strategico nazionale Europa 2020, di raggiungere entro quell’anno un tasso di occupazione del 72%, e i dati Eurostat nel 2017 dimostrano che la media occupazionale per la fascia di popolazione di età tra 20 e 64 anni era già del 71,1%. Un altro obiettivo della strategia per la Slovacchia è la riduzione della disoccupazione di lungo termine, che il governo punta a portare per il 2020 al di sotto del 3%.

(Red)

Foto Gotcredit.com cc by

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.