Commissione europea, la crescita in Slovacchia salirà al 3,9% nel 2018

Nell’aggiornamento estivo delle sue previsioni economiche per gli Stati dell’Unione pubblicato ieri, la Commissione europea stima per l’UE nel suo complesso una crescita in leggero aumento. Il PIL nella UE e zona euro dovrebbe raggiungere il +2,1% quest’anno e il +2% nel 2019, con una inflazione che, a causa del rialzo dei prezzi del petrolio, si prevede accelerare quest’anno all’1,9% nell’UE e all’1,7% nella zona euro. Nel 2017 l’economia slovacca era cresciuta del 3,4%.

Per quanto riguarda la Slovacchia, la prognosi della Commissione dice che il PIL dovrebbe crescere del 3,9% nel 2018 e del 4,2% il prossimo anno, come una delle economie di più rapida crescita dell’UE. Secondo Bruxelles, a trainare lo sviluppo economico slovacco saranno principalmente i consumi privati ​​e gli investimenti. Questi ultimi, in particolare quelli esteri, dovrebbero raggiungere un picco quest’anno e mantenersi robusti anche per il 2019, grazie agli importanti investimenti nell’industria automobilistica (come quello del gruppo britannico Jaguar Land Rover) e di numerosi importanti progetti infrastrutturali. Anche il commercio con l’estero è atteso contribuire positivamente alla crescita

Una ulteriore crescita della Slovacchia, dice il documento della Commissione, potrebbe rallentare la carenza di manodopera e il surriscaldamento dell’economia e del mercato del lavoro, La crescita dei salari sarà superiore all’inflazione, stimata al 2,6% nel 2018 e al 2% nel 2019, dopo un 2017 fermo all’1,4%.

(Red)

Illustr. geralt/CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.