Produzione alimentare slovacca 2009 in attivo nonostante forte calo vendite

Il settore produttivo alimentare slovacco ha guadagnato 196,2 milioni di euro nel 2009, con un aumento del 33% rispetto all’anno precedente, secondo un rapporto pubblicato dal Governo slovacco. Le vendite totali del settore hanno raggiunto circa 3,77 miliardi di euro nel 2009, cifra che, tuttavia, è in calo del 20,3% rispetto all’anno precedente. Il maggior utile è stato registrato dagli ‚altri prodotti alimentari‘ (compresa la produzione di zucchero, ma esclusa la produzione di dolci): il settore ha registrato un utile di 44 milioni.

La trasformazione della carne ha prodotto un attivo di 25 milioni, la produzione di olio e grassi 23 milioni, cacao, cioccolato e produzione di dolci 21 milioni, pane e pasticceria 20 milioni, mentre la birra e la produzione di malto 10 milioni di euro. Attivi minori sono stati registrati nella produzione di acque minerali e bevande non alcoliche, per 7 milioni, nella produzione lattiero-casearia (5 milioni di euro), frutta e verdura (3 milioni) e lavorazione del pesce (1 milione). Ci sono anche segmenti in perdita quali l’industria cartiera (un disavanzo di 4 milioni) e la produzione di vino, che ha perso 1 milione di euro.

(Fonte ceeretail)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.