Poprad, da domani a sabato ritorna il festival VIVA ITALIA

Dopo la pausa dell’anno scorso, il Festival Viva Italia ritorna di nuovo a Poprad, sotto le vette dei Tatra, per la sua sesta edizione dal 27 al 30 giugno. Il festival, organizzato dall’associazione civica Pre Mesto in collaborazione con il Comune di Poprad, ha il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia in Slovacchia, della Camera di Commercio Italo-slovacca e di altre istituzioni come l’Ambasciata Slovacca a Roma, il Consolato Onorario a Milano, e in particolare la Regione di Prešov.

Cuore del programma del Viva Italia saranno ancora una volta il Mercato italiano con le bancarelle di gastronomia, una piccola rassegna cinematografica italiana, spettacoli musicali, conferenze, workshop e la festa finale in piazza “Italian retro disco party” il sabato sera. Quest’anno si aggiunge la Fanfara degli Alpini, che si è già esibita a Poprad nel 2013.

L’organizzatore principale del festival, Fabio Bortolini, ha espresso la sua soddisfazione per essere riusciti a combinare il programma del festival con la visita degli Alpini nel 100° anniversario della fine della prima guerra mondiale. «Slovacchi e italiani hanno combattuto gli uni contro gli altri, mentre oggi viviamo in un’Europa comune», ha detto. Sabato 30 giugno a Spisska Sobota si terrà una commemorazione dell’anniversario con i rappresentanti di varie istituzioni e le famiglie degli ex combattenti slovacchi sul Piave. Parteciperà naturalmente anche il Gruppo Autonomo degli Alpini in Slovacchia, con uno stand che ha l’intento di spiegare chi sono e come operano gli Alpini dell’ANA attraverso una mostra di 24 pannelli.

Il festival si apre ufficialmente con un concerto di musica classica, di cui quest’anno sarà protagonista l’orchestra da camera Musica Cassovia, composta dai membri della Filarmonica di Stato di Košice, che suoneranno musiche di Vivaldi nella chiesa protestante di Sant’Egidio.

Il programma completo della manifestazione è disponibile sul sito dell’organizzazione.

(Red)

Foto PetrOlly cc by nd

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.