Bratislava, incontro con la vincitrice del Campiello Donatella Di Pietrantonio

Ci sono romanzi che toccano corde così profonde, che sembrano chiamarci per nome. È quello che accade con “L’Arminuta” fin dalla prima pagina, quando la protagonista, con una valigia in una mano e un sacco con dentro scarpe nell’altra, suona a una porta di sconosciuti. Donatella Di Pietrantonio, vincitrice del Premio Campiello 2017, è diventata una delle voci più autentiche del panorama letterario di oggi. Nell’Arminuta ha approfondito il tema dei suoi due precedenti libri ed è penetrata negli abissi più profondi della relazione madre – figlia proponendo una storia del doppio abbandono, con tutte le sfumature e le anomalie di questo legame.

La sua autrice, Donatella Di Pietrantonio, sarà oggi a Bratislava per presentare la traduzione slovacca del suo romanzo, pubblicato dalla casa editrice Inaque.

Donatella Di Pietrantonio vive a Penne, in Abruzzo, dove esercita la professione di dentista pediatrico. Ha esordito con il romanzo “Mia madre è un fiume” (Elliot 2011, Premio Tropea). Per Einaudi ha pubblicato “L’Arminuta” (2017), vincitore Premio Campiello 2017 e “Bella mia”, con cui ha partecipato al Premio Strega 2014 ed ha vinto il Premio Brancati e il Premio Vittoriano Esposito Città di Celano.

..
Cosa: Incontro letterario con Donatella Di Pietrantonio
Quando: mercoledì 20 giugno 2018, ore 18:00
Dove: Libreria Martinus, Obchodná 26, Bratislava
Ingresso libero
Maggiori info: IIC
Evento Facebook

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.