Bratislava tra le migliori città per i freelance digitali

Secondo i risultati di una vasta ricerca condotta dal portale olandese Hoofdkraan.nl, le migliori città per vivere e lavorare come professionisti indipendenti, i cosiddetti “nomadi digitali”, freelance che girano il mondo lavorando ovunque grazie alla rete, si trovano in Europa e nel Nord America. Gli elementi analizzati nella comparazione tra 117 città in tutto il mondo sono fattori come il costo degli alloggi, la velocità di Internet, le tasse e la qualità della vita. Le 10 migliori città per i liberi professionisti nel 2018 si rivelano essere Praga, Siviglia, Lisbona, Miami, Bratislava, Berlino, Vancouver, Oporto, Las Palmas e New Orleans.

I lavoratori autonomi digitali preferiscono Praga come destinazione: una città di tesori nascosti che offre un ambiente accogliente per gli stranieri, un ottimo rapporto qualità-prezzo, un accesso internet veloce, una vivace vita notturna e … la migliore birra economica del mondo!

Il basso livello di tasse, i costi moderati della vita, la velocità di Internet fanno di Bratislava la quinta città più considerata in questa classifica. La capitale della Slovacchia ha migliorato la sua collocazione di due posizioni rispetto al 2017.

Clima, natura, sicurezza e qualità della vita sono i punti di forza delle città della Spagna e del Portogallo, paesi considerati sicuri e con buoni servizi.

Le destinazioni più popolari nella comunità dei nomadi digitali – Bangkok, Chiang Mai e Bali – occupano un posto più basso nella ricerca a causa dei bassi punteggi in termini di pulizia, sicurezza e libertà di espressione, qualità del caffè. In molte città dell’Asia e dell’Africa, anche la libertà di espressione e una mentalità aperta nei confronti delle donne e degli omosessuali sono aspetti problematici.

(Fonte BDE)

Foto novecentino CC BY SA

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.