Sondaggio: il partito Smer migliora leggermente

Secondo un sondaggio eseguito la scorsa settimana dall’agenzia Focus, il partito socialdemocratico del primo ministro, Smer-SD, avrebbe il sostegno del 21,7% degli elettori, un risultato superiore al 20% a quello di un mese fa, conquistando 39 seggi in Parlamento, contro gli attuali 49. Seguono i partiti di opposizione Libertà e Solidarietà (SaS) al 12,4%, e Gente comune e Personalità indipendenti (OLaNO) al 10%, che riceverebbero rispettivamente 22 e 18 posti di deputato.

Al quarto posto si posiziona il Partito nazionale slovacco (SNS), membro della coalizione di governo, che ha ricevuto il 9,8% dei voti degli intervistati. Gli estremisti di ĽSNS avrebbero il 9,7%, davanti al partito Sme Rodina con l’8,1%, ai cristiano-democratici di KDH con il 6,7% e al più piccolo partito di governo, Most-Híd, che riceve il 5,6% delle preferenze.

Secondo il sondaggio, svolto su oltre mille interviste, all’attuale coalizione che compone il governo mancherebbero almeno nove seggi per ottenere la maggioranza parlamentare di 76 deputati.

A bocca asciutta, con percentuali sotto la soglia di sbarramento, si posizionano il Partito della comunità ungherese (SMK) e due partiti liberali di nuova costituzione – Progresívne Slovensko e Spolu (Insieme), che ottengono le intenzioni di voto del 3,9% e del 2,9% degli intervistati.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.