NBS: la crescita economica ha aiutato a ridurre le disparità regionali

Secondo un rapporto sulla disparità regionali reso noto qualche giorno fa dalla Banca Nazionale Slovacca (NBS), il rend economico molto positivo in Slovacchia tra il 2013 e il 2017 ha contribuito a ridurre le disparità tra le regioni del paese

La regione di Bratislava, che è tradizionalmente tra le regioni economicamente più avanzate del Paese, ha un PIL pro capite che nel 2016 era quasi quattro volte superiore rispetto a quello nella regione di Presov. Tuttavia, la differenza si è attenuata nel corso del tempo, dicono gli analisti di NBS cofrontando diversi indicatori. Anche altre regioni hanno visto una simile convergenza, con una crescita di PIL pro capite tra il 2013 e il 2016, he ha superato l’aumento del PIL nella regione di Bratislava.

Le disparità si sono ridotte anche nel mercato del lavoro. La regione di Bratislava, il cui tasso di dicoccupazione è sempre stato più basso, ha visto una diminuzione del 2,5% nell’ultimo quadriennio. Mentre la regione di Presov, tradizionalmente la peggiore in termini di disoccupati, ha visto migliorare il proprio tasso di disoccupazione di ben 8,6 punti percentuali nello stesso periodo.

(Red)

 

Foto kulinetto/CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.